• Home
  • Moda
  • Oscar 2017, un’edizione che entrerà nella storia

Oscar 2017, un’edizione che entrerà nella storia


Emma Stone in Givenchy Haute Couture, gioielli Tiffany & Co.

Ormai virale è l’epic fail avvenuto alla premiazione per il miglior film all’89esima edizione degli Oscar. Dopo aver annunciato “La La Land” come miglio film e aver chiamato sul palco tutto il cast, è stata la stessa Emma Stone (in Givenchy Haute Couture), protagonista femminile del film, ad accorgersi che la busta era sbagliata, in realtà era la “sua” busta che la dichiarava vincitrice del premio di miglior attrice protagonista.

Meharshala Ali, Viola Davis (in Armani Privé) e Casey Affleck

Oltre ai premi come miglior attore protagonista andato a Casey Affleck in Manchester By The Sea), miglior attore non protagonista Meharshala Ali (per Moonlight) e miglior attrice non protagonista Viola Davis (per Barriere – Fences), vogliamo ricordare l’Oscar per i migliori costumi andato a Colleen Atwood, per Animali fantastici e dove trovarli, e l’Oscar e per miglior trucco e acconciature andato agli italiani Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson, per Suicide Squad.

Accessorio scelto da molti attori sul red carpet è stato il nastro azzurro dell’Aclu, l’associazione per i diritti civili che protesta contro la politica di Trump.

Meryl Streep in Elie Saab Couture

Meryl Streep, che nella sua carriera ha ottenuto 20 nomination e vinto 3 statuette, evita i fotografi dopo la polemica con Chanel. Lo stilista della maison Karl Lagerfeld ha dichiarato che Chanel aveva l’abito pronto per lei, un vestito da 100.000€ dato gratis, ma poi l’attrice ha chiesto dei soldi per indossarlo. Meryl ha negato, rispondendo che è tutto falso e che aspetta le scuse dal designer. Di fatto, agli Oscar è arrivata tardi e non si è messa sotto i riflettori.

 

 

 

 

 

Ora rivediamo i migliori outfit che hanno solcato il red carpet

Ruth Negga in Valentino Haute Couture, indossa il fiocco azzurro in favore dei diritti civili.

Ruth Negga in Valentino Haute Couture

Michelle Williams in Lousi Vuitton, elegante e semplice, conquista il red carpet.

Michelle Williams in Lousi Vuitton

Jennifer Aniston in Atelier Versace, porta con disinvoltura e classe una super scollatura e un vertiginoso spacco, ma al suo fianco sfoggia l’accessorio più prezioso il marito Justin Theroux.

Jennifer Aniston in Altelier Versace

Emma Roberts in Armani Privé, la reginetta di Scream Queen segue le orme della zia Julia.

Emma Roberts in Armani Privé

Hailee Steinfeld in Ralph & Russo Couture, incantevole porta sul red carpet i nuovi trend della moda.

Hailee Steinfeld in Ralph & Russo Couture

Katherine G. Johnson, una delle scienziate afro-americane che hanno ispirato la realizzazione del film «Il diritto di contare» è salita sul palco in carrozzella, insieme alle attrici che hanno interpretato il film Taraji P. Henson, Octavia Spencer e Janelle Monae.

Janelle Monae (in Elie Saab Couture), Taraji P. Henson (in Alberta Feretti), Katherine G. Johnson e Octavia Spencer (in Marchesa)

Jeremy Renner in Boss vince nella categoria di miglior outfit maschile.

Jeremy Renner in Boss

VOTA QUESTO ARTICOLO!



3 votanti totali, media: 3.67


Lorenzo Bianchi

Nato in provincia di Milano, ma abbandonata presto per raggiungere la "madonnina". Innamorato perdutamente di Milano. Interessato alla moda come forma d'arte e business. Mi piace spendere il mio tempo libero visitando città nuove. L'arte in tutte le sue forme mi attrae e coinvolge.



Aspetta! Non scappare!

Se ti piace UniCoffee perché non farne parte?

Scrivi con Noi!