Elle, di Paul Verhoeven


“La più pericolosa, Michèle, sei comunque tu.”

 

Esce finalmente nelle sale italiane, a solo un giorno di distanza dalla festa della donna, Elle di Paul Verhoeven.

Già, Paul Verhoeven. Da quanto non si sentiva nominare questo magnifico uomo di Cinema più volte frainteso nella sua ricca e oscillante carriera a partire da quello Starship Troopers sfrontata ed evidente parodia di un romanzo fascista che fu ovviamente visto come becero filmaccio fascista?

Errore imperdonabile, perché lo sguardo dell’olandese, fra alti e bassi, picchi e scivoloni che coprono un arco di quarant’anni che va da Basic Instinct a Showgirls passando per Robocop e Atto di Forza, è sempre stato critico, feroce, sferzante, impossibile da catalogare o inserire in aridi e inadeguati schemi, e lo dimostra in pieno questa dissezione austera ma ricca di tagliente ironia della classe borghese che è Elle, opera che assurge probabilmente a titolo più affascinante della sua nutrita e variegata filmografia.

 

 

Ma Elle, oltre che decostruzione e sberleffo di un micorocosmo algido e corrotto che procede a riti e ricatti e che sotto non cova nulla se non vuotezza e meschinità, e le cui tensioni esplodono in tutta la loro dirompenza nel meravigliosamente grottesco momento della cena di fine anno, è anche e prima di tutto dipinto arguto e provocatorio di una donna atipica e fuori dagli schemi che sembra stare al gioco ma che invece, forse, prende solo tempo portando la situazione dove vuole lei, una forza della natura alla quale Isabelle Huppert dona l’acqua della vita con una performance coraggiosa, sfaccettata, memorabile, mettendosi a nudo anima e corpo in una delle sue prove più grandi.

Continua l’articolo su FilmUP.com: http://filmup.leonardo.it/elle.htm

VOTA QUESTO ARTICOLO!



1 votanti totali, media: 5


Francesco Pozzo

Nato a Varese e studente di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano, si nutre di Cinema e di tutto ciò che è bello.



Aspetta! Non scappare!

Se ti piace UniCoffee perché non farne parte?

Scrivi con Noi!